aTTIVAZIONE CURE DOMICILIARI

acasatua-domiciliare

Le richieste di attivazione di Cure Domiciliari possono essere presentate al Distretto Socio Sanitario dell’ATS dal paziente, dalla sua famiglia o da altre figure o servizi professionali abilitati quali Medici di Medicina Generale/Pediatri di Libera Scelta, infermieri di famiglia, reparti ospedalieri, servizi di PS, centrali di dimissione protetta, servizi di degenza ospedaliera o extra-ospedaliera (cure intermedie, ospedali di comunità).

L’Équipe di Valutazione Multimediale del distretto procede alla stesura del progetto individuale (PI) e ne dà comunicazione all’utente o alla sua famiglia. A conclusione del processo, è possibile scegliere gli erogatori accreditati operanti sul territorio.

ATTIVAZIONE CURE PALLIATIVE

acasatua-palliative

Il processo di attivazione delle Cure Palliative domiciliari prevede una segnalazione alla Rete Locale delle Cure Palliative a seguito di dimissione protetta del paziente da struttura di ricovero, su proposta di medico specialista, del Medico di Assistenza Primaria o del Pediatra di Libera Scelta, su accesso diretto da parte del paziente o caregiver o attraverso la segnalazione dei servizi sociali.

Il servizio erogato è gratuito, poiché totalmente a carico del Servizio Sanitario Nazionale.

sCRIVICI PER AVERE ULTERIORI INFORMAZIONI